Frigo da Campeggio: Ecco la Guida per Scegliere il Migliore!

Il campeggio è un’attività davvero emozionante e divertente, ma bisogna munirsi dell’attrezzatura e degli accessori necessari per fare in modo di godersi appieno il soggiorno, senza incappare in situazioni spiacevoli e sconfortanti.

Uno degli strumenti di notevole utilità da portare con sé nelle sortite campestri è il frigo da campeggio.

Ce ne sono di diversi tipi e dimensioni, ed è possibile trovarne anche di comodi e piccoli in modo tale da averne il trasporto agevolato.

In campeggio è indispensabile avere con sé un minimo dei rifornimenti fondamentali per non rischiare di rimanere senza gli approvvigionamenti necessari per la nostra salute e un sano proseguimento della nostra attività.

Ecco che un frigo, seppur di modeste dimensioni, può aiutarci in tal senso, dandoci la possibilità di conservare del cibo che altrimenti andrebbe in deperimento, ma soprattutto delle bevande che magari non potremmo trovare a disposizione nel posto in cui si è scelto di andare.

Andiamo a vedere insieme in questo articolo quale può essere il frigo da campeggio adatto alle nostre esigenze e a conoscere quali sono le differenze tra i diversi tipi.

Benché il campeggio rappresenti la scelta di chi è in grado e desidera rinunciare alle comodità che avrebbe in qualsiasi altro posto e situazione, bisogna comunque essere lucidi nel realizzare che non è possibile rinunciare a tutto quello di cui in genere si ha necessità, e un giusto compromesso sarebbe portare con sé un piccolo e comodo frigo da campeggio che possa quantomeno soddisfare i nostri bisogni primari, e venirci in aiuto nel caso ci risultasse difficoltoso reperire cibo e liquidi per il nostro organismo.

Frigo da Campeggio: le Caratteristiche

Il frigo da campeggio di cui si ha bisogno è uno strumento comodo e di dimensioni modeste che abbia una capienza considerevole, ma che sia comodo, leggero e maneggevole allo stesso tempo.

Nei punti vendita se ne trovano di diversi con caratteristiche differenti.

Sarà possibile scegliere in base a colore, modelli e prezzi differenti.

Ma non tutti questi, pur essendo catalogati come frigo da campeggio, fanno al caso nostro, e quindi dovremo essere attenti ad acquistarne uno che possa soddisfare appieno le nostre esigenze.

Le tipologie a cui dobbiamo fare riferimento sono principalmente due: il frigo portatile e il cosiddetto frigo-box.

Il Frigo Portatile da Campeggio

I frigoriferi portatili da campeggio sono, in genere, più grandi e voluminosi.

Sono, quindi in grado di trasportare più cose rispetto ad un frigo-box.

Hanno le sembianze di un mini-frigo e, la maggior parte delle volte, assumono una forma bombata.

Dispongono di un’apertura laterale assomigliante a quella di un comune frigorifero.

Rappresenta sicuramente un prodotto qualitativamente migliore del frigo-box per quanto riguarda capienza e capacità, ma tuttavia può risultare particolarmente scomodo portarselo appresso.

Dipende sempre dal tipo di campeggio che andremo a fare e dal posto in cui si stazionerà.

Il frigorifero portatile da campeggio funziona tramite elettricità e in genere ha una presa di corrente da 220v e una presa accendisigari, di quelli che si trovano nelle auto, da 12v.

Risulta essere abbastanza costoso rispetto al frigo-box citato in precedenza.

Difatti, un prodotto di questo genere che conservi una buona qualità, e non sia molto grande, parte da 100 euro, e il prezzo è destinato a salire se ne cerchiamo uno di capienza e dimensioni maggiori.

Bisogna, inoltre ricordare che nonostante il funzionamento del frigorifero portatile che utilizza l’elettricità per refrigerarsi non avremo mai temperature che possano scendere al di sotto dei tre gradi centigradi, quindi è necessario sapere che non sarà possibile portarsi con sé tutti gli alimenti che vogliamo perché di alcuni non ne sarà possibile la regolare conservazione.

Vediamo di seguito 3 dei modelli di frigo portatile da campeggio più interessanti presenti attualmente sul mercato:

1. Severin KS 9827 da 47 litri

 

frigo portatile da campeggio severin da 47 litri

 

 

 

 

 

Brand Severin
Modello KS 9827
Colore Bianco
Peso articolo 14 Kg
Dimensioni prodotto 48 x 44 x 51,5 cm
Capacità 47 litri
Voltaggio 230 volt
Classe di efficienza etichetta energetica A+++ to G
Consumo annuo di energia 110
Rumorosità 42 dB
Caratteristiche speciali Bottle rack, Ice cube tray

 

 

2. Ardes ARTK44A Minifrigo Portatile Artiko 6 litri

frigo portatile da campeggio ardes

 

 

 

 

 

 

 

Brand Ardes
Modello TK44
Colore Silver
Peso articolo 2,7 Kg
Dimensioni prodotto 26 x 21 x 31 cm
Capacità 6 litri
Wattaggio 40 watt
Voltaggio 230 volt

 

3. Gio Stile 9643 Frigo Termico Elettrico

 

frigo da campeggio gio style

 

 

 

 

 

 

 

Gio Stile Frigo Termico Elettrico, 30 lt, 12V.
Ottimo per tutte le occasioni.
Da portare fuori casa.
Comodo e pratico, mantiene i cobi e le bibite al fresco per molto tempo.
Inoltre grazie alla spina si possono avere le bibite e i cibi sempre freschi.

Il Frigo-Box

Il frigo-box è notevolmente più piccolo del frigo portatile da campeggio.

Generalmente, ha un coperchio con cui chiuderlo, a differenza del frigo visto in precedenza che dispone di un’apertura laterale, in genere più comoda.

Uno dei principali difetti del frigo-box è che necessita dell’utilizzo delle tavolette di ghiaccio, o refrigeranti.

Quest’ultime sono indispensabili per far mantenere una temperatura che si aggira intorno ai cinque gradi centigradi che permettono al frigo da campeggio di svolgere la sua regolare funzione.

Difatti, senza di esse avrebbe la valenza di un normale contenitore, solo più pesante.

Le tavolette in considerazione vanno messe in freezer prima di essere utilizzate per andare a riempire il nostro frigo-box, e rimesse a congelare una volta che si sono riscaldate dato l’utilizzo.

Per quanto questo sistema funzioni, e riesca a ricreare una temperatura adeguata per il mantenimento dei nostri alimenti e delle nostre bevande, non risulta essere sempre una soluzione funzionale ed adeguata, in quanto le condizioni esterne e atmosferiche del luogo in cui campeggeremo potrebbero essere particolarmente avverse tanto da impedire al nostro frigo-box di sfruttare appieno l’aiuto delle tavolette.

Si consiglia, in caso dovessero presentarsi queste condizioni, di tenere il frigo-box in un posto asciutto e fresco, al riparo dai raggi solari e da fonti di calore, in modo tale da favorirne l’efficacia e da rendere l’effetto delle tavolette più duraturo.

Uno dei punti di forza del frigo-box è costituito sicuramente dal suo costo economico.

Difatti, un comune frigo-box da campeggio di ottima qualità appartenente a questa tipologia costa in genere intorno ai 50 euro, ed è possibile trovarlo nella maggior parte dei negozi online che dispongono di prodotti da campeggio, ma delle volte anche in un comune supermercato o negozio che disponga di questo tipo di articoli.

Anche in questo caso, andiamo a vedere quali sono i migliori frigo-box presenti attualmente sul mercato secondo noi:

1. Coleman Xtreme 100 Ghiacciaia

frigo box coleman

 

 

 

 

Peso articolo 10 Kg
Dimensioni prodotto 91,4 x 41,2 x 43,8 cm
Numero modello articolo 3000004955
Colore Multicolore
Dimensioni Unica
Stile 100
Peso 20 Kg
Materiale Plastica
Numero di articoli 1
Stagione Spring-Summer
Batterie/Pile incluse? No
Marca Coleman

 

2. Giostyle Bravo Frigo Bravo, PVC, Blu, 38 x 25 x 38 cm

frigo box giò style

 

 

 

 

 

 

 

Brand giostyle
Modello 6702801
Colore Blu
Peso articolo 1,9 Kg
Dimensioni prodotto 38 x 25 x 38 cm
Capacità 25 litri
Materiale PVC

 

3. Campingaz Fold’N Cool 10 Borsa Termica, Blu scuro, 10 litri

frigo box campingaz

 

 

 

 

 

Peso articolo 381 g
Dimensioni prodotto 31 x 24 x 18 cm
Numero modello articolo 8803783
Colore Dark Blue
Dimensioni 31 x 18 x 24.5 cm
Materiale Poliestere
Numero di articoli 1
Stagione Tutto l’anno
Batterie/Pile incluse? No
Marca Campingaz

Frigo da Campeggio: Quale Soluzione Fa al Caso Nostro?

Una volta analizzate quelle che sono le principali caratteristiche dei diversi tipi di frigo da campeggio, c’è la necessità di studiare quelli che sono i criteri che possano indirizzarci al meglio all’acquisto del prodotto di cui abbiamo bisogno.

Innanzitutto, è fondamentale conoscere la destinazione e il posto in cui andremo a svolgere la nostra attività di camping, nonché il tempo in cui vorremo rimanerci.

Ne consegue che se il posto in cui andremo conserva delle temperature fredde il nostro frigo avrà vita facile e non dovremo prendere particolari precauzioni.

Se invece si sceglie di campeggiare in una località che fa del clima caldo la sua peculiarità avremo bisogno di frigo che sia abbastanza potente da reggere il confronto con le condizioni esterne.

Come già anticipato, anche la durate di permanenza svolge un ruolo importante.

Se dobbiamo partire per una scampagnata di un giorno, un frigo-box può essere la nostra soluzione ideale in quanto comodo e leggero da portare, e le tavolette refrigeranti hanno la capacità di fare il proprio lavoro per un’intera giornata, mentre se programmiamo di rimanere fuori più a lungo potrebbe essere una soluzione ideale quella di portare con noi un frigo portatile da campeggio che ha nelle sue corde la possibilità di reggere più tempo, in quanto più potente e dotato di un altro funzionamento.

Altro parametro importante da considerare è la quantità di prodotti che si desidera trasportare.

Come analizzato in precedenza, ad esempio un frigo da campeggio portatile in genere può conservare più materiale, essendo più voluminoso rispetto ad un qualsiasi frigo-box.

Quest’ultimo, invece, potrebbe essere la soluzione ideale se vogliamo semplicemente mantenere in fresco i nostri alimenti e le nostre bevande, ma se dobbiamo conservare dei cibi che necessitano di temperature più basse, sarà necessario optare per un frigo portatile che possa raggiungere, una volta alimentato, i tre gradi centigradi.

Un altro aspetto importante da tenere in considerazione è quello legato alla rumorosità del nostro frigo da campeggio.

Se decidiamo di spostarci in camper e abbiamo, dunque, la possibilità di tenere il nostro frigo con noi, possiamo tranquillamente optare per un frigo portatile che possa essere attaccato alla corrente e svolgere il suo lavoro nonostante il possibile rumore provocato, ma se ad esempio dobbiamo raggiungere un’area dove montare la tenda, e dobbiamo condividere il nostro spazio insieme ad altri, lo stesso rumore potrebbe infastidire e creare disagio ai nostri vicini.

Quindi, in quest’ultimo caso potrebbe essere opportuno portarsi con sé un frigo-box che fa della sua peculiarità quella di funzionare senza aver bisogno di essere alimentato, e di conseguenza senza provocare alcun rumore.

Rispetto all’acquisto possiamo tenere in considerazione alcune dritte che possano facilitarci la scelta da intraprendere.

Come già accennato, dobbiamo considerare bene le dimensioni di cui abbiamo bisogno perché in stretta correlazione con il peso.

Di conseguenza, un frigo più grande avrà più scompartimenti e sarà quindi più utile, ma sicuramente più pesante.

Sceglierlo in base a come, e rispetto al tratto da percorrere in cui dovremo trasportarlo.

Se optiamo per un frigo da campeggio con alimentazione, è preferibile indirizzare la nostra scelta su uno che abbia il più basso consumo energetico possibile, nel caso in cui dobbiamo tenerlo collegato alla presa della macchina o del camper, anche quando quest’ultimi sono spenti.

Un altro elemento da tenere in considerazione per fare un buon acquisto è il sistema che regola la temperatura del nostro frigo.

Infatti, ci faciliterà di molto le cose se tale sistema presenta una funzione grazie al quale sistema la propria temperatura in base alle condizioni esterne.

In tal senso, è preferibile che il nostro frigo presenti più divisori, oltre ad eventuali scompartimenti, in modo da poter disporre al meglio i prodotti da dover conservare in base alle loro necessità di conservazione.

Così facendo potremmo sistemarli in modo tale che possano usufruire al meglio della refrigerazione del frigo in base alla loro posizione.

Un’altra caratteristica da controllare è la composizione e il materiale con cui è stato realizzato il frigo da campeggio in questione.

Difatti, un buon frigo da campeggio dovrebbe fare della sua robustezza un suo punto di forza, senza che vada a incidere di molto sul peso, sacrificandone la comodità nel trasporto.

Un frigo che abbia una struttura più robusta sarà essenziale se saremo costretti ad affrontare strade insidiose e disastrate, o peggio ancora strade in pendenza che presentino salite e discese abbastanza ripide.

Sarà necessario che il nostro frigo continui a svolgere la sua naturale funzione anche in queste situazione più complesse.

In linea di massima, possiamo affermare che la scelta del nostro frigo da campeggio derivi da diversi criteri di valutazione e dal tipo di campeggio che andiamo ad effettuare.

Come abbiamo visto, non esiste uno migliore di un altro, ma dobbiamo cercare di capire quale possa essere quello da preferire in base a quelle che sono le nostre necessità.

Ricordarsi che qualsiasi sia la tipologia e il frigo scelto è sempre consigliabile tenerlo in un luogo fresco lontano da fonti di calore e di non aprirlo se non strettamente necessario, o comunque di ridurre le volte in cui lo si utilizza.

Conclusioni

In definitiva, è giusto orientarsi su un frigo da campeggio portatile se abbiamo bisogno di portare più prodotti con noi, di cui alimenti che richiedano temperature piuttosto basse per la loro corretta conservazione, e se soprattutto abbiamo la possibilità di alimentarlo senza che il suo rumore possa dare fastidio a qualcuno, ad esempio se viaggiamo in camper.

Inoltre, indicato per un periodo di permanenza relativamente lungo.

Invece, la nostra scelta dovrà ricadere su un frigo-box se optiamo per un campeggio di cui la permanenza sarà relativamente breve e se non dobbiamo portare con noi una voluminosa quantità di materiale.

Essendo più economico rispetto ad un frigo portatile, può essere la soluzione più indicata e conveniente.

Da evitare nel caso in cui c’è l’estremo bisogno di portare con sé cibi che non possano essere conservati al di sotto dei cinque gradi centigradi, o se le condizioni atmosferiche del posto in cui stazioneremo sono particolarmente avverse e possano impedire il corretto funzionamento del nostro frigo da campeggio.

Risulta essere una soluzione soddisfacente in quanto più leggero e comodo da trasportare rispetto ad un frigo portatile e soprattutto più silenzioso, ma presenta più limiti e costrizioni rispetto ad un’altra tipologia di frigo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply